venerdì 5 dicembre 2014

Faro Superiore paga la TASI per gli altri villaggi

proposta TASI massimo costanzoLa VI Circoscrizione del Comune di Messina ha ricevuto ben €.250.000 di fondi provenienti dalla TASI per realizzare interventi pubblici, di questi nemmeno un'euro sarà speso per Faro Superiore nonostante il nostro villaggio sia tra i più popolosi della VI Circoscrizione.

Cosa vuol dire tutto ciò? Che i voti che i faroti hanno dato ai consiglieri eletti all'ente più prossimo che dovrebbe rappresentarci sono stati a tutti gli effetti buttati via, voti e soldi spesi di TASI realmente buttati!

Tra i 17 consiglieri della VI Circoscrizione va detto che il Sig. Massimo Costanzo si è distinto per avere proposto che i €.250.000 fossero divisi per tutti i villaggi che formano la VI Circoscrizione, purtroppo gli altri consiglieri (votati dai faroti) hanno ben pensato di bocciarla, a voi la conclusione...

P.S.: Stasera (5 dicembre 2014) ci sarà una trasmissione di approfondimento su Tirreno Sat canale 71 del digitale terrestre - speciale GAS.

giovedì 4 dicembre 2014

SNAM Rete Gas compensa Torre Faro.. ma di che?

Come scritto nei giorni precedenti, l'area a verde attrezzato di Faro Superiore sarà una delle due opere di compensazione che SNAM Rete Gas realizzerà nel Comune di Messina, la seconda infatti ricadrà sul territorio del villaggio di Torre Faro, che di fatto non ha subito alcun danno da parte della centrale di decompressione del gas.


L'area d'intervento ricade in Via delle Poste ed avrà una superficie di 350mq. e prevede due aree: una per il gioco dei bambini, l'altra per il relax degli adulti, costerà circa €.115.000.

P.S.: consiglio di leggere questa interessante lettura: http://www.sicilia5stelle.it/2014/09/duva-m5s-perche-la-snam-rete-spa-discrimina-la-citta-di-messina/

mercoledì 3 dicembre 2014

Area a verde pubblico al Crusolito, Faro Superiore

Dopo avervi parlato ieri della realizzazione dell’area a verde attrezzato che sarà realizzato in via Crusolito, vi elencherò anche alcuni disappunti che associazioni e gente comune hanno a riguardo:

verde attrezzato a crusolito, faro superiore

  • la costruzione dell’area a verde attrezzato sarà fatta come opera compensativa da parte della SNAM Rete Gas che dagli anni 80 ha edificato la sua centrale di decompressione nel territorio di Faro Superiore, probabilmente nell’area più bella che il paese godeva, ossia quella dove i nostri genitori coltivavano la vite e comunemente chiamavano “u chianu” in quanto era un’altipiano naturale con una splendita vista sul Tirreno e sullo Stretto di Messina. Non si spiega quindi il motivo perchè la SNAM Rete Gas realizzerà anche un’altra opera compensativa a Torre Faro quando invece avrebbe potuto investire l’intero capitale a Faro Superiore;
  • l’area a verde attrezzato di Faro Superiore costerà circa 126.000Euro una cifra non in linea al danno che la SNAM Rete Gas ha impartito su Faro Superiore, mettendo di fatto a rischio la sicurezza degli abitanti e non avendo mai provveduto all’installazione di centraline di monitoraggio della qualità dell’aria come spesso richiesto dall’associazione “Il Lanternino”.

Tu cosa ne pensi? Meglio godere di quanto sarà realizzato o contestare perchè si sarebbe potuto fare di più?

martedì 2 dicembre 2014

Verde attrezzato al Crusolito

Inizia proprio  con questa frase la Determina del Dirigente del Dipartimento dei Lavori Pubblici del Comune di Messina (D.D. 26/09/2014 Prot. 8776):

"Premesso:
Che l'Amministrazione Comunale si è posta l'obiettivo di recuperare le aree pubbliche abbandonate all'interno dei perimetri urbani di città e villaggi, per restituirle alla pubblica fruizione"

Anche il nostro paese di Faro Superiore sarà quindi interessato dal recupero di un'area comunale, ricadente in Via Crusolito e che a causa dell'abbandono e all'incuria da parte delle precedenti amministrazioni comunali, è sempre stata oggetto di degrado.

Tale area per anni è stata usata per creare orti, baracche, recintata e quindi interdetta al pubblico.

L'attuale Amministrazione Comunale, con finanziamento della SNAM Rete Gas, realizzerà su quest'area il "Verde Attrezzato", che diventerà fruibile per la popolazione.

Andando nei dettagli, il Verde Attrezzato sarà realizzato a totale carico della SNAM Rete Gas per un'importo di €.126.618,47;

  • il progetto sarà redatto dall'Arch. Antonino Principato e dal Geometra Salvatore Corace;
  • l'area avrà una superficie di 360mq.
  • la recinzione sarà realizzata nella parte inferiore in conglomerato cementizio rivestito in pietra calcarea di Modica, mentre nella parte superiore con un inferriata color canna di fucile;
  • il cancello d'ingresso sarà in ferro anch'esso color canna di fucile;
  • la pavimentazione interna vedrà l'uso di lastre di pietra calcarea bianca di Modica e lastre di pietra lavica;
  • ci sarà un chiosco in ghisa 
  • piantumazione di arbusti, cespugli e palme
  • 7 panchine in legno e ghisa
  • giochi per bambini ( altalena doppia, dondoli bilico, giochi a molla con sagome di animali)
Cosa ne pensi di questa nuova area nella quale sarà possibile portare a giocare i propri figli e magari punto di aggregazione per i genitori divenendo di fatto una nuova centralità che nella zona del Crusolito di fatto è sempre mancata?

Lascia un commento ed esprimi il tuo parere.